Immaginare e costruire il futuro in 3D

3 EPISODI   |  LINGUA: ITALIANO

Overview della serie

Viviamo in un mondo dominato dalla volatilità, dall'incertezza, dalla complessità e dall'ambiguità: immaginare le possibilità future, esplorarne le conseguenze, immedesimarsi nelle emozioni, prepara la nostra mente a cogliere i segnali, percepire le sollecitazioni e a non restare vincolata a ciò che vede oggi.

Il Foresight strategico riguarda l'immaginare possibili futuri, siano essi positivi, negativi, strani o affascinanti. Non è una "previsione" in senso stretto: non ha l'obiettivo di "indovinare come sarà". Al contrario, immaginando uno scenario plausibile a 10 anni abbiamo la possibilità di avviare conversazioni sul futuro in cui vogliamo vivere e lavorare e prendere decisioni operative oggi per rendere quel futuro migliore.

Non possiamo prevedere il futuro, ma possiamo imparare a pensare il futuro in modo strategico, per trasformare l’incertezza in ispirazione per agire.

Negli episodi di questa serie esploreremo il Futuro dell’Apprendimento usando alcuni strumenti dell'Institute for the Future di Palo Alto potenziati: sfrutteremo la potenza del pensiero concreto, quello che sfrutta la capacità delle nostre mani di attingere alla conoscenza emotiva e istintiva che abbiamo senza sapere di avere. Costruire un modello di futuro in 3D ci permette di osservarlo da più punti di vista, di giocarci e di interagire con esso: la scoperta di elementi inaspettati è il momento a-ha che cambia la percezione di ciò che potrebbe accadere.

Per chi è

  • Imprenditori e decisori che affrontano l’incertezza, l’ambiguità e la complessità del contesto in cui opera la loro organizzazione.

 

  • Chi è interessato ad acquisire una nuova prospettiva per la definizione di strategie per il futuro.

 

  • Chi è interessato a sviluppare una nuova capacità di leadership.

 

  • Consulenti di organizzazione e di business.

Dettaglio degli episodi

EPISODIO 0

Pensare il futuro in modo strategico

Tutti noi pensiamo costantemente al futuro: domani, la prossima settimana o mese, l’anno prossimo. Fa parte di noi come esseri umani. Ma questo pensiero si basa sempre sui dati del passato, sull’esperienza maturata fino a oggi; oppure su un desiderio o un’aspettativa di un futuro “migliore”. Non avendo “dati” sul futuro, non possiamo fare altro.

Ma cosa accade se proiettiamo in un futuro lontano, a 10 anni per esempio, ciò che sta accadendo oggi, anche se piccolo? Se a questo piccolo segnale se ne aggiungessero altri fino a diventare driver di cambiamento? E quali conseguenze, positive o negative, a livello individuale, di organizzazione, di società, potrebbero avvenire se questo piccolo segnale dovesse espandersi a livello più ampio, favorito da forze di cambiamento già in atto? Come vivrebbero le persone in questo nuovo futuro? Come potrebbero cambiare gli oggetti quotidiani? Cosa, di ciò che facciamo oggi, potrebbero non funzionare più in quel futuro? Cosa dovremo fare che già oggi non facciamo?

Questo è il Foresight strategico ed è il contenuto dei workshop di questa serie.

In questo Episodio 0 sarà presentato il percorso della serie mostrando come, nella pratica del Futures Thinking con la metodologia Foresight – Insight – Action dell’Institute for the Future, si può lavorare sulle risposte a quelle domande.

DATA: 23 OTTOBRE 2020
ORA: 18:00 – 19:30 CEST
FORMATO: WORKSHOP
PREZZO: GRATUITO
LINGUA: ITALIANO
MAX PARTECIPANTI: 20
USERAI: ZOOM, MENTIMETER, MURAL, LEGO O ALTRI OGGETTI DI COSTRUZIONE E DISEGNO

EPISODIO 1

Leggere i segnali e scoprire ciò che emerge

Il punto di partenza nel ciclo Foresight – Insight – Action è sviluppare la capacità di immaginare il futuro partendo da segnali del presente, cose che stanno accadendo ora, e da driver di cambiamento, trend e forze che spingono il cambiamento in una certa direzione.

Ma non basta la descrizione “razionale” di un forecast; per “sentire” quel futuro ed evitare lo shock del trovarsi improvvisamente in un mondo cambiato, occorre immedesimarsi con chi abiterà quel futuro: come vivrà, quali oggetti quotidiani userà, quali emozioni diverse proverà.

In questo primo episodio lavoreremo sulla capacità di osservare il presente, di combinarlo in modi inaspettati in una prospettiva futura e di lasciarsi sorprendere da ciò che era impensabile.

DATA: 13 NOVEMBRE 2020
ORA: 13:00 – 16:00 CET
FORMATO: WORKSHOP
PREZZO
: €45 + VAT
LINGUA: ITALIANO
MAX PARTECIPANTI: 20
USERAI: ZOOM, MENTIMETER, MURAL, LEGO O ALTRI OGGETTI DI COSTRUZIONE E DISEGNO

EPISODIO 2

Entrare in azione

Il punto di arrivo nel ciclo Foresight – Insight – Action è potenziare la capacità e la volontà di agire nella direzione del nostro futuro preferito: quali conseguenze emergono, quali opportunità nascondono, cosa dobbiamo o possiamo fare oggi per prepararci a quel futuro o per contribuire a crearlo, con chi dobbiamo connetterci e lavorare.

Non possiamo prevedere il futuro, ma possiamo immaginarlo e riconoscere le opportunità che abbiamo per favorirlo.

In questo secondo episodio lavoreremo sull’immaginare le conseguenze e sulla capacità di agire verso un futuro che non è solo l’evoluzione del passato e che non è immodificabile: ci sono opportunità da cogliere per non farsi trovare impreparati.

DATA: 14 NOVEMBRE 2020
ORA: 14:00 – 19:00 CET
FORMATO: WORKSHOP
PREZZO
: €45 + VAT
LINGUA: ITALIANO
MAX PARTECIPANTI: 20
USERAI: ZOOM, MENTIMETER, MURAL, LEGO O ALTRI OGGETTI DI COSTRUZIONE E DISEGNO

What participants say

Future Thinking e Lego mi danno la libertà di sognare, di pensare insieme cosa mi aspetta in un mondo da costruire. Pezzo dopo pezzo, plasmo ciò che penso di essere, ciò che voglio essere. Immagino con le mie mani, disegnando la possibilità di un cambiamento che mi consoli con me stesso, con il mio ambiente vicino. E agisco per raggiungere un mondo più umano in cui posso sentirmi felice.
Mi è piaciuta molto la metodologia, credo che sia potente parlare di futuro; l'ho visto raramente nelle aziende e in questo momento più che mai è necessario vedere oltre. Non avevo mai lavorato direttamente con Lego, come supporto alla produzione o alla progettazione dell'esperienza per i miei clienti, e mi è piaciuto molto; tuttavia penso che mescolare Lego con la possibilità di scrivere per trarre conclusioni è stato bello per non dimenticarci di quello che abbiamo creato.
Congratulazioni per un ottimo prodotto!

What participants say

I am learning tremendously from the presentations, I want to hear even more from Paul, Pete and Stu, we are just scratching the surface! and the discussions are very interesting too because of the range of experiences and perspectives.
I've enjoyed all the episodes attended so far. Each one builds on the next, but could be attended individually and still make sense. The facilitators work well together and Emanuele's hosting is excellent. There's also lots of audience participation, plus the topics discussed are relevant and practical

Ti serve saperne di più?

Chiedici quello che vuoi.